Diagrammi di flusso

Home Forums Forum di Matematica del Bertolucci Diagrammi di flusso

This topic contains 4 replies, has 3 voices, and was last updated by  Alessia Alinovi 9 mesi, 1 sett fa.

Viewing 5 posts - 1 through 5 (of 5 total)
  • Author
    Posts
  • #1230

    Sara Cammi
    Participant

    Buongiorno a tutti.

    Per favore mi potreste spiegare come si disegna un diagramma di flusso? Mi è già stato spiegato in classe dalla professoressa, ma vorrei approfondire l’argomento.

    Grazie mille a tutti!

    #1231

    Alessia
    Participant

    Ciao Sara.

    Un diagramma di flusso è una rappresentazione grafica in cui si inseriscono determinati procedimenti da eseguire per svolgere alcune operazioni.

    Per iniziare un diagramma si utilizza un ovale che verrà anche poi utilizzato per “chiudere” il diagramma.

    Al suo interno possiamo inserire altre figure che hanno tutte un preciso significato. Queste altre figure sono:

    -Il rettangolo, al suo interno viene indicata un’attività o un compito da svolgere per la risoluzione.

    -Il rombo, al suo interno ci si pongono delle domande. Da esso partono due possibili risposte, espresse con si e no. (Una volta fatti questi due casi dovrai spiegare cosa accadrà quando alla domanda si risponde con si è cosa accadrà quando si risponde con no)

    -Il parallelogramma, esso identifica gli input e gli output

    Tutto è collegato da delle frecce che indicano il flusso delle azioni.

    Spero di essere stata chiara, se hai altri dubbi chiedi pure.

    #1232

    Alessia Alinovi
    Moderator

    Ciao Sara. Un diagramma di flusso serve per rappresentare le varie operazioni da compiere nella risoluzione di un problema, in particolare mette in evidenza l’ordine con cui eseguirle. Le operazioni vengono inserite in particolari riquadri e collegate tra loro da frecce. Ogni riquadro ha un particolare significato logico: per il blocco iniziale e finale si utilizza un rettangolo smussato, per i blocchi decisionali un rombo, per i blocchi di input o output (cioè quelli in cui devi scrivere o leggere qualcosa) un parallelogramma e per quelli di elaborazione (quelli in cui devi compiere un azione) un rettangolo. Come esercizio potresti provare a crearne uno riguardo la risoluzione di un’equazione di secondo grado, se hai già affrontato l’argomento. Fammi sapere se hai altri dubbi 😉

    #1233

    Sara Cammi
    Participant

    Grazie molte per le vostre risposte rapidissime. Sono molto dettagliate e per ora non mi vengono in mente altre domande.

    Per quanto riguarda il suggerimento di Alessia Alinovi, non ho ancora affrontato l’argomento delle equazioni di secondo grado, ma nei prossjmi giorni ne creerò uno sull’algoritmo per la fattorizzazione dei polinomi. Grazie ancora per la disponibilità.

    #1234

    Alessia Alinovi
    Moderator

    Ottima alternativa 🙂

Viewing 5 posts - 1 through 5 (of 5 total)

You must be logged in to reply to this topic.